Monitoraggio energetico

Monitoraggio energetico e ISO 50001

Il servizio di monitoraggio energetico ha innanzitutto lo scopo di fornire in tempo reale, o secondo una frequenza definita, dati misurati sui consumi di ogni vettore energetico impiegato (energia elettrica, gas metano, vapore, etc). Ciò permette di effettuare un'analisi dei dati stessi, fornendo un'adeguata reportistica e, soprattutto, di andare ad individuare le azioni correttive (interventi d'efficienza energetica, ottimizzazione delle risorse e dei turni di lavoro, ricontrattualizzazione delle forniture energetice, etc etc) che permettano di ridurre la spesa energetica registrata dal sistema di monitoraggio.

Il sistema non rappresenta un ciclo chiuso in quanto, di conseguenza, si andranno a definire e tracciare i progressi nel tempo delle performance energetiche legate agli interventi di efficientamento energetico effettuati, verificando il ROI degli investimenti sostenuti.

Il servizio di Monitoraggio ha l’obiettivo di assistere l’azienda nell’individuazione delle inefficienze nei centri di costo energetici monitorati e indicare le soluzioni per ottenere i risparmi, supportare la gestione degli allarmi relativi al superamento di soglie predefinite, predisporre i report sintetici di analisi dei consumi dei vettori energetici utilizzati e fornire un servizio di consulenza on site. La consulenza ha l’obiettivo di assistere il Committente, per tutto il periodo di validità del contratto, nella ricerca delle inefficienze e delle migliori soluzioni per ottenere la riduzione dei consumi energetici.

La consapevolezza dei propri consumi energetici è uno dei temi principali della Direttiva Europea 2012/27/UE sull’efficienza energetica e del relativo decreto di recepimento.
La Direttiva 27 attribuisce alla informazione delle aziende sull’uso efficiente dell’energie e di coinvolgere tutti le persone dell’azienda nell’ottenimento del risparmio energetico. Al monitoraggio energetico viene riconosciuto un ruolo fondamentale  in tali azioni.

monitoraggio